Open Days: sabato 27 dicembre apertura Museo “Ribezzo” di Brindisi

Sabato 27 dicembre, dalle ore 18.00 ale ore 21.00, in occasione delle aperture straordinarie del Museo Provinciale di Brindisi M.A.P.R.I. per gli Open Days sarà presentata e distribuita in omaggio ai partecipanti la pubblicazione (edizione limitata) “Brindisi preistorica e protostorica”.


Interverranno Danny Vitale (Gruppo Archeo Brindisi), il prof. Donato Coppola Paletnologo, scopritore della madre più antica del mondo “Ostuni1”, il prof. Giacomo Carito (Storia Patria Brindisi). I visitatori potranno usufruire del servizio gratuito di visite guidate e laboratori.
Le visite guidate, condotte con spirito informale e divulgativo, sono finalizzate a mettere in evidenza l’importanza storica del territorio brindisino, dalla preistoria fino alla dominazione romana. Un operatore mostrerà alcune delle tecniche utilizzate dall’uomo preistorico per creare gli utensili in selce; inoltre i partecipanti potranno visionare alcune riproduzioni di crani di Homo erectus, Homo neandertalensis e Homo sapiens.
Durante le aperture straordinarie i bambini potranno partecipare alle attività di laboratorio che prevedono la riproduzione di una venere paleolitica in creta. Prenotate la vostra copia da ritirare il giorno della presentazione invando un messaggio sull’account del museo o al numero 3478705186 indicando nome e cognome e il testo “copia Brindisi preistorica.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.