LECCE, “IMPROVVIVA!” – RASSEGNA NAZIONALE DI IMPROVVISAZIONE TEATRALE – QUINTA EDIZIONE DOMENICA 1 FEBBRAIO IN SCENA “IMPRO’” – LA CELEBRE SFIDA-SPETTACOLO”

Dopo il grandissimo successo ottenuto nelle precedenti stagioni, domenica 1 febbraio parte la quinta edizione di “Improvviva! Rassegna Nazionale di Improvvisazione Teatrale”, che si terrà al Teatro Paisiello di Lecce con un appuntamento al mese, da febbraio a maggio 2015.

La rassegna nazionale ImprovvisART presenta, in esclusiva per la Puglia, una rassegna di spettacoli di Improvvisazione Teatrale in collaborazione con gli attori professionisti della compagnia transregionale “QFC Teatro” e l’Associazione Nazionale di Improvvisazione Teatrale “Improteatro”.
La rassegna porterà in scena a Lecce i format più famosi dell’Improvvisazione Teatrale che esploreranno e spazieranno tra le diverse sfumature moderne dell’improvvisazione, tra short form e long form. Sul palco ci saranno i migliori attori italiani che si riuniranno per dare vita a spettacoli magici, divertenti, poetici, rigorosamente senza copione.
Improvviva! 2015 comprende una proposta artistica completa, accessibile ad un pubblico eterogeneo, innovativa, brillante e profonda allo stesso tempo che, partendo dall’improvvisazione come motore e strumento di rappresentazione, propone un’accurata tridimensionalità dei personaggi e delle storie, tipica del teatro su testo. Il cartellone prevede il primo febbraio “Imprò – la celebre sfida spettacolo”, il primo marzo “Improshow Musicale”, il 10 aprile “Catch Imprò” e si concluderà con l’anteprima regionale “Harold”.

Il primo spettacolo è “Imprò – la celebre sfida-spettacolo!” domenica 1 febbraio.

Imprò è la sfida teatrale più giocata al mondo! Ha una cornice frizzante e divertente, un notaio puntiglioso, un brillante presentatore e massima interazione con il pubblico.
Due agguerrite squadre di improvvisatori provenienti da tutta Italia cercheranno di aggiudicarsi la vittoria improvvisando su temi, generi teatrali e “games” suggeriti dal pubblico. Il notaio aggiungerà limitazioni e/o difficoltà, deciderà la tipologia di improvvisazione e la lunghezza della stessa. Alla fine di ogni improvvisazione il pubblico voterà la squadra preferita.
Nessuno può cantare vittoria fino all’ultima improvvisazione perché il notaio avrà la facoltà di infliggere delle penalità da 1 o 2 punti per condotta di gara scorretta e se la penalità è personale, l’improvvisatore sarà interdetto dalla scena per tutta la durata del game. Infinite le combinazioni: si può prendere spunto dall’attualità, dalla televisione, dal teatro, si può chiedere ai giocAttori di improvvisare in rima, senza l’uso delle parole, alla maniera di Shakespeare, Pirandello, Tarantino, Tinto Brass, in stile western, giapponese, teletubbies e tanto altro ancora!

Attori: Massimo Ceccovecchi (Roma), Deborah Fedrigucci (Civitavecchia), Renato Preziuso (Chianciano Terme), Stefano Augeri (Roma), Stefania Semeraro (Lecce), Francesco Mauro (Lecce).
Notaio: Gianpiero Terranova(Lecce)
Presentatore: Fabio Musci (Lecce)

Apertura sipario ore 21:00.
Costo biglietti: platea € 10,00 – palchi € 8,00. Prevendite c/o Castello Carlo V via XXV Luglio
Tel. 0832.246517. Aperto tutti i giorni dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 16,30 alle 20,00.
Riduzioni per Universitari presso ADISU. Info: 347.8502529 – 328.7686080
www.improvvisart.com – info@improvvisart.com

La rassegna ha il contributo del Comune di Lecce Assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacolo, patrocinio della Regione Puglia e il supporto di ADISU Puglia.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.