Una sede per gli animalisti di Fasano

Per le associazioni animaliste di Fasano è finalmente giunto il momento di dotarsi di una sede. Dopo averlo chiesto invano alle istituzioni e stanchi di essere “volontari randagi e vagabondi” da tanto tempo, i soci di QuattroZampe nel Cuore e A.N.P.A.N.A., autotassandosi e confidando nell’aiuto di alcuni sostenitori ,possono finalmente inaugurare una sede per meglio svolgere le proprie attività.

L’intento fondamentale di QuattroZampe nel Cuore è quello di arginare l’emergenza randagismo, l’abbandono degli animali ed il loro maltrattamento. Purtroppo sono  problematiche che l’ Amministrazione  Comunale non affronta ne risolve nella maniera idonea . A tutt’oggi infatti il canile sanitario di Contrada Abaterisi  è  chiuso in quanto non conforme all’attuale normativa;  inoltre  la costruzione di una nuova struttura destinata ai  randagi del territorio comunale non risulta neppure iniziata, seppur prevista nel programma delle opere pubbliche per il 2015.  Nel nostro territorio esiste dunque una vera emergenza randagismo: i volontari si trovano spesso a dover soccorrere e curare a  proprie spese  intere cucciolate nate per la mancata prevenzione (tramite sterilizzazione) ma anche cani adulti in pessime condizioni, abbandonati e/o vittime di incidenti stradali.
Dal gennaio 2014 il sodalizio collabora con ANPANA (Associazione Nazionale Protezione Animali Natura e Ambiente) nel costituire la Delegazione Territoriale di Fasano (Sezione Territoriale Provinciale).
Tra gli obiettivi dell’A.N.P.A.N.A. c’è la  protezione dell’Ecosistema, con particolare riguardo agli animali e all’ambiente, il servizio di Protezione Civile, la formazione tramite appositi corsi di guardie eco-zoofile volontarie e il servizio di Polizia Ecozoofila tramite proprie Guardie dopo apposito Corso di formazione (certificato ISO 9001/2008).
Domenica 22 febbraio alle ore 19  tutta la cittadinanza è invitata a partecipare all’inaugurazione in via Iaia 21 ( piccola parallela di via Roma e che incrocia via Galatola) per conoscere il lavoro dei volontari e brindare e festeggiare con loro  in occasione di questa importante data nel cammino associativo.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.