POLICORO (Mt), “I GIOCHI DELLA MAGNA GRECIA: L’ACCESSIBILITA’ PUO’ VINCERE!”

Rete Turismo Italia Jonica, in collaborazione con i comitati Coni di Basilicata, Puglia e Calabria, promuove il convegno “I giochi della Magna Grecia: l’accessibilità può vincere!”. L’iniziativa, sostenuta dall’Apt Basilicata e dalla Fondazione Enrico Mattei, è in programma per sabato 28 febbraio 2015, a partire dalle ore 9:30, presso il Centro turistico Marinagri di Policoro (MT).

Valorizzare il territorio attraverso la creazione di eventi sportivi con cadenza annuale, con particolare attenzione all’accessibilità e agli sport paraolimpici. E’ solo una delle importanti mission di Rete Turismo Italia Jonica, il contratto di rete che raccoglie ben 46 imprese nelle tre regioni (Presidente ing. Antonio P.P. De Santis).

A supporto del progetto, personaggi di grande spessore: da Consuelo Battistelli, campionessa paraolimpica di canoa e Presidentessa Cip Emilia Romagna, ad Emilio Frisenda, atleta paratriathlon. Interverrà, inoltre, Luca Pancalli, Presidente del comitato Paralimpico Italiano e Vice Presidente Comitato promotore Roma 2024. Ed ancora, Roberto Vitali, rappresentante nazionale UNWTO (Organizzazione mondiale del turismo ONU) per il turismo accessibile.

Non mancherà lo spazio per ulteriori interventi e preziose testimonianze*.

Il convegno sarà moderato dal giornalista Fausto Taverniti, Direttore Rai Basilicata. Parteciperanno, inoltre, le istituzioni* e gli enti di promozione territoriale*.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.