COMUNITA’ ELLENICA DI BRINDISI, LECCE E TARANTO: Solidarietà al Presidente dell’Autorità Portuale di Brindisi

Il Presidente della Comunità Ellenica Ioannis Davilis, a nome di tutta la dirigenza e dei membri del sodalizio italo-greco del Grande Salento esprime piena solidarietà all’emerito componente della Comunità Ellenica di Brindisi Iraklìs Haralambides, Presidente dell’Autorità Portuale di Brindisi, nonché ai dipendenti dell’Ente coinvolti al gravissimo atto di violenta intimidazione, ieri mattina 23 febbraio.

Si sottolinea che fatti del genere non possono e non devono essere tollerati, o peggio ancora  giustificati in nessun modo e per nessuna ragione, perché la legalità è un presupposto imprescindibile per la convivenza civile e la crescita culturale, sociale ed economica di qualsiasi comunità.

Si fa anche notare che vittime di questo inqualificabile atto di estrema violenza sono esclusivamente chi è stato sequestrato e ha rischiato la vita, quindi il Presidente, il Segretario e i dipendenti dell’Ente Portuale brindisino. A loro e solo a loro va espressa la solidarietà e la vicinanza delle istituzione e dell’autorità cittadine. A loro tutta la nostra vicinanza e compressione.

In Foto, Hercules Haralambides e ​Ioannis Davilis

“ L’ Apicoltura grande risorsa per la comunità

e il territorio” – iniziativa organizzata dall’ Arap

presso il Bastioni Carlo V a Brindisi

Interviste

Anche a Brindisi “ Fridays For Future”

int. Enza  Cappelli (Organizzatrice Manifestazione)