Matera 2019parlerà anche di sport

I presidenti Coni di Puglia e Basilicata incontrano il sindaco della città dei Sassi: avviate intese per programmare iniziative che promuovano la cultura sportiva


Matera Capitale della Cultura 2019 parlerà anche di sport. Nei giorni scorsi il presidente del Coni di Basilicata, Leopoldo Desiderio e il presidente del comitato pugliese, Elio Sannicandro, hanno incontrato il sindaco di Matera, Salvatore Adduce insieme al Sindaco di Giovinazzo Tommaso Depalma per iniziare un dialogo sulla programmazione sportiva e culturale in vista di Matera 2019.“Un incontro molto positivo e propositivo – ha commentato Elio Sannicandro – in cui sono state tracciate le basi per avviare intese e per programmare iniziative che promuovano la cultura sportiva, ossia uno dei volani in chiave turistica”.
L’occasione è stata dettata dal derby di Hockey Matera-Giovinazzo, uniche formazioni del Sud che militano nel massimo campionato di serie A. Il sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma, ha proposto al primo cittadino materano un protocollo d’intesa per “unire” le due comunità attraverso la realizzazione di futuri progetti congiunti da inquadrarsi nel percorso di Matera 2019 coinvolgendo l’area metropolitana di Bari.
Il Sindaco Adduce ha dichiarato che “l’elezione di Matera a Capitale della Cultura 2019 non è un premio alla bellezza ma all’innovazione e alla costruzione di un modello socio-economico sostenibile, che unisca cultura e territorio, che possa essere esportabile nelle regioni limitrofe, e che sia rivolto soprattutto alle nuove generazioni”.
In tal senso i rappresentanti del CONI hanno evidenziato come lo Sport costituisca uno strumento fondamentale di sviluppo territoriale e integrazione socio-culturale. Quindi il programma che porterà Matera a diventare la capitale europea per la Cultura nel 2019 potrà avvalersi della collaborazione del mondo sportivo promuovendo progetti ed eventi sportivi sostenibili e compatibili con il percorso innovativo intrapreso. La vision di Matera si basa proprio sulla valorizzazione della storia, della tradizione e dello sviluppo umano in perfetta sintonia con l’ambiente e tutelando le qualità paesaggistiche del territorio. Anche lo Sport vuole porre questi elementi alla base di una programmazione che privilegi l’ambiente, la civiltà, l’integrazione ed il rispetto per la natura e l’essere umano.

In foto: Da sinistra: Leopoldo Desiderio, presidente regionale Coni Basilicata, Elio Sannicandro, presidente regionale Coni Puglia, Antonia Pansini, consigliere comunale di Giovinazzo, Salvatore Adduce, sindaco di Matera, Tommaso Depalma, sindaco di Giovinazzo.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.