SPORT, Messapia Brindisi, scivolone meno amaro grazie al Thurie

Partiamo da un presupposto, ogni tanto il Messapia Brindisi ha uno scivolone in casa che fa da contraltare all’eccezionale rendimento esterno, pertanto non costituisce notizia la sconfitta interna per 2-3 con l’Atletico Cassano. Ciò che invece va risaltato è che da oggi i brindisini sono ufficialmente salvi poiché non possono essere più raggiunti dalla quintultima in classifica, pertanto con sei giornate d’anticipo è stato conseguito l’obiettivo dichiarato ad inizio stagione:

la permanenza in serie C1 senza passare dai play-out. Questo per precisare a chiunque abbia eventualmente storto il naso per questa battuta d’arresto dei biancoazzurri, che i ragazzi di mister Di Serio e del presidente Leone meritano soltanto elogi, a prescindere da quale sarà la posizione che occuperanno a fine campionato, senza dimenticare il raggiungimento della finale di Coppa Italia che val più di una ciliegina sulla torta.
Ma che il Messapia ora si pone come nuovo traguardo quello di partecipare ai play-off, sarebbe da ipocriti nasconderlo, pertanto oggi i brindisini devono ringraziare il Thuriae che fermando il Five Bari ha reso meno doloroso il KO con i cassanesi, consentendo ai brindisini di rimanere ancora a due punti dal quarto posto, ma avendo disputato una partita in meno rispetto ai baresi. Sarà determinante, infatti, arrivare in questa posizione poiché è molto probabile che la quinta classificata sarà esclusa dai play-off perché è quasi certo che supererà il limite di nove punti dalla seconda. A dirla tutta è anche importante che l’Aquile Molfetta rientri nella medesima forbice rispetto alla seconda che sarà una tra Canosa e Capurso, altrimenti i play-off non saranno disputati affatto.
Il match con il Cassano ha visto un Messapia non al meglio, prevedibile e capace di trovare soltanto a sprazzi dei varchi nella difesa ermetica degli ospiti: basta pensare che le due reti dei biancoazzurri sono state segnate non al termine di una manovra tipica. Il gol di Perseo (23’) è avvenuto quando le due squadre giocavano entrambe con un uomo in meno, per la contemporanea espulsione di Macaolo e Vera rei di essersi spintonati con qualche manata di troppo dopo un contrasto (provvedimento fiscale, ma sul quale c’è poco da ridire), mentre la rete di Cigliola (52’) è avvenuta al termine di uno schema ben congeniato su punizione. Entrambe le marcature sono servite per pareggiare uno svantaggio, situazione che ovviamente ha favorito delle pericolose ripartenze avversarie sulle quali Mandorino ci ha messo più di una pezza.
Nell’unico minuto di recupero il Messapia, sul punteggio di 2-2, azzarda la mossa del portiere perché vuole l’intera posta in palio, ma questo osare comporta dei rischi, il più tipico è perdere il pallone e permettere all’avversario di calciare da lontano con la porta sguarnita: accade proprio questo con Amoruso che non sbaglia a centrare lo specchio incustodito dalla propria tre quarti campo. Di Vera (15’) e di Anastasia (50’) le alte marcature dell’Atletico.
Sabato prossimo i brindisini saranno di scena a Monopoli dove avranno Caselli a disposizione, ma dovranno fare a meno degli squalificati Macaolo e Alessio Zaccaria, quest’ultimo per cumulo di ammonizioni. Poco importa, in settimana si lavorerà ancora più intensamente per tornare a vincere e continuare a rimanere sul treno dei play-off.

Futsal Messapia Brindisi
1 Mandorino (p), 4 Macaolo, 6 Zaccaria A. (cap.), 7 Zaccaria V., 9 Cigliola, 10 Tomassini, 11 Romano, 12 Perseo, 16 Frattini (p), 18 Corsa, 19 Petrachi, 21 Putignano (p). All. Di Serio C.. Dir. Ribezzi.
Marcatori: Cigliola e Perseo.
Ammoniti: Romano e Zaccaria A..
Espulso: Macaolo.

Risultati 28^ giornata Serie C1
Aquile Molfetta-Olympique Ostuni 6-1, Casalsavoia-Città di Altamura 6-1, Fuente Lucera-Audace Monopoli 3-0, Futsal Messapia Brindisi-Atletico Cassano 2-3, G.A. Rutigliano-Futsal Canosa 1-6, Grazy Four Casamassima-Real Five Carovigno 1-15, Jonny Frog Castellaneta-Diaz Bisceglie 9-4, Thuriae-Five Bari 3-2. Ha riposato: Futsal Capurso.

Classifica
Futsal Canosa* 65; Futsal Capurso 64; Aquile Molfetta 56; Five Bari* 50; Futsal Messapia Brindisi 48; Atletico Cassano 45; Real Five Carovigno 39; Casalsavoia 38; Città di Altamura, Thuriae 33; Diaz Bisceglie, Fuente Lucera 32; Jonny Frog Castellaneta* 30; Olympique Ostuni* 28; G.A. Rutigliano 22; Audace Monopoli 21; Grazy Four Casamassima* 5. *squadre che al ritorno devono ancora riposare.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.