PER IL 25 APRILE 2020 IL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DI BRINDISI DÀ IL VIA ALL’INIZIATIVA “A CASA MA LIBERI”

UNA CHIAMATA PER CREARE UN RACCONTO COLLETTIVO SULLA LIBERTÀ. Il 24 e 25 aprile l’iniziativa di cittadinanza attiva per condividere on line la memoria, unire i ragazzi e le famiglie di Brindisi e celebrare insieme l’anniversario della Liberazione d’Italia.

“A casa ma liberi” è la nuova idea lanciata dal Consiglio Comunale dei Ragazzi di Brindisi insieme alla Coop Amani per celebrare insieme la giornata del 25 aprile, Festa della Liberazione. Nonostante l’emergenza Covid in atto, infatti, i ragazzi e le ragazze del CCR invitano tutti i cittadini a vivere insieme la Liberazione contribuendo a realizzare, nelle piazze virtuali, un racconto collettivo sulla “libertà”.

L’iniziativa, rivolta a tutti i ragazzi, alle ragazze e alle famiglie della città, è nata nel corso dell’ultimo incontro on line del Consiglio della Giunta Comunale del CCR Brindisi, un momento di riflessione condivisa sul valore della libertà. Le attuali limitazioni in vigore, il dover “restare in casa”, oggi più che mai, hanno spinto i ragazzi e le ragazze del CCR a voler essere presenti nella propria città per lanciare un messaggio di speranza con lo sguardo rivolto al futuro.

“A casa ma liberi” è un modo per festeggiare insieme, seppur a distanza, arricchendo i canali social di messaggi positivi raccontati attraverso diversi linguaggi scelti dai ragazzi.

L’iniziativa prende il via venerdì 24 e si conclude sabato 25 aprile 2020, sui canali Facebook, Instagram e Tik Tok. Possono partecipare ragazzi e famiglie, basta seguire poche semplici istruzioni.

1- Il tema è: raccontare cos’è la libertà adesso, restando a casa, o come sogni la libertà alla fine dell’emergenza Covid;

2- Tutti i ragazzi (sia singolarmente che con le proprie famiglie), possono inviare: pensieri scritti, poesie, disegni, fumetti, messaggi audio, video, musica e altro ancora, per costruire un racconto collettivo sulla libertà;

3- I materiali creati possono essere condivisi sui social utilizzando gli hashtag #ACASAMALIBERI, #25aprile2020 e taggando la Coop Amani, oppure possono essere inviati al numero Whatsapp 329-4542553 e la Coop Amani provvederà a pubblicarli sui propri canali social.

Gli hashtag ufficiali dell’iniziativa sono:

#ACASAMALIBERI #25aprile2020 #ccrbrindisimistaacuore

Il CCR di Brindisi lancia a tutti l’invito a passare parola ad amici e conoscenti in modo da creare una catena virtuale, per dare un segno di speranza e di rispetto della memoria.

L’iniziativa è promossa dalla Coop. Sociale Amani, dal Consiglio Comunale dei Ragazzi, Comune di Brindisi – Presidenza del Consiglio e Assessorato Politiche Sociali.

Per info: Amani Coop Sociale “La Città dei Ragazzi” – www.cooperativaamani.it –

Email: cdr.amani@libero.it – Canali social: amanibrindisi (Facebook); @amanibrindisi (Instagram)


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.