BRINDISI.Salvato un gattino di circa 3 mesi.Grande sinergia tra le forze dell’ordine, i Vigili del Fuoco di Brindisi,la referente nazionale dell’ Associazione Stop Animal Crimes Italia Antonella Brunetti

Fare rete, sinergia, è un elemento imprescindibile, per la risoluzione di qualsiasi problema, ed è irrinunciabile, in quest’ ottica, anche e soprattutto, il ruolo del volontariato, le associazioni.

Una città come Brindisi, ad esempio, dove in certi settori e problematiche persistono purtroppo alcune carenze istituzionali e burocratiche, dovrà sempre “ fare tesoro” di questo.

Esempio emblematico quanto avvenuto ieri , si disperava da ore un piccolo gattino di circa 3 mesi , rifugiatosi nel motore di un’ autovettura in Via Cappuccini. I presenti hanno subito allertato la referente nazionale dell’ Associazione Stop Animal Crimes Italia Antonella Brunetti , di cui è noto l’ impegno quotidiano per la tutela degli animali , in particolare i felini .

Antonella non si tira mai indietro, il suo “ amore immenso” per gli animali è , come dice lei, “ un valore aggiunto, anzi irrinunciabile, nella sua vita, una missione che tuttavia ha bisogno di una grande sinergia con il mondo circostante “.

Sul posto è intervenuta una gazzella dei Carabinieri che ha subito individuato il proprietario del mezzo . Dopo diversi tentativi, gli stessi hanno chiesto l’ ausilio di una squadra dei Vigili del fuoco di Brindisi , con cui, in sostanza, l’ Associazione ha cercato di mettere in salvo il gattino per evitare che finisse tra le ruote delle auto in transito . Solo dopo un rocambolesco inseguimento di tutti i presenti lungo la via, i garage e altre vetture parcheggiate, il gattino è stato preso al volo con un retino e affidato in custodia ai volontari .

Un episodio a lieto fine, legato alla problematica del randagismo a Brindisi, di un senso di condivisione e responsabilità che ( lo diciamo senza polemica) deve ancora fare ulteriori passi in avanti . “ Quest’ anno – afferma Antonella Brunetti – il tasso di randagismo felino ha raggiunto livelli incontenibili , abbiamo soccorso , solo tra Aprile e Settembre, una cinquantina di gattini nelle situazioni più disparate. Tutto ciò implica un’ azione di tutela rafforzativa , in termini di sterilizzazioni , sulla scorta della nota ministeriale del 07/03/ 2017 che risulta inapplicata in Regione Puglia “.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

BRINDISI.Si è perso il cane Totò, l’ appello disperato della padrona .

Totò, un bellissimo cane, affettuoso, che si è perso presso la struttura commerciale

Brinpark a Brindisi. Totò, che è come un figlio per la propria padrona, una donna

anziana. L’ultimo avvistamento di Totò il 17 mattina, al Parco del Cesare Braico, per

chi avesse  notizie questo il numero di cellulare a cui rivolgersi 3491449713.