BRINDISI.Influenza, proseguono le vaccinazioni da medici e pediatri di base

Dopo l’apertura straordinaria degli ambulatori Asl della provincia di Brindisi nello scorso fine settimana, la vaccinazione antinfluenzale prosegue da medici e pediatri di famiglia fino al 31 gennaio 2021.

Il segretario regionale della FIMMG, la Federazione dei medici di famiglia, Donato Monopoli, sottolinea che “se pure c’è ancora tempo per vaccinarsi, è consigliabile farlo al più presto. Gli assistiti possono contattare i medici per concordare gli appuntamenti: ci sono scorte sufficienti per chiunque ne faccia richiesta. Ricordiamoci che l’influenza fa morti così come il Covid: è fondamentale che soprattutto le persone anziane e quelle ad alto rischio si proteggano con il vaccino”.

Un appello alla vaccinazione arriva anche dal segretario provinciale della FIMP, la Federazione dei medici pediatri, Francesco Gianfredi: “si invitano tutti i genitori a vaccinare i propri figli contro l’influenza, rivolgendosi ai pediatri di famiglia. È noto come i bambini siano uno dei veicoli più importanti di trasmissione dell’influenza verso gli adulti e i soggetti fragili. Finalmente le dosi sono ampiamente disponibili: vaccinandosi si eviterà il diffondersi dell’influenza, con i costi sociali ed economici che comporta, e l’intasamento dei presidi ospedalieri già presi d’assalto per la pandemia da Covid-19. Soprattutto – continua Gianfredi – si impedirà la coesistenza delle due patologie, influenza e Covid-19, non distinguibili dal punto di vista dei sintomi se non eseguendo il tampone”.

Circa mille persone, invece, si sono vaccinate tra sabato e domenica negli ambulatori Asl della provincia di Brindisi, nell’ambito dell’iniziativa promossa dal Servizio di Igiene e Sanità pubblica.

Abbiamo programmato un’apertura straordinaria degli ambulatori vaccinali – spiega Stefano Termite, direttore del Sisp – in occasione dell’arrivo delle 37mila 500 nuove dosi di vaccino antinfluenzale, che si sono aggiunte alle prime 128mila consegnate da ottobre. Il risultato è stato incoraggiante e potremmo ripetere questa iniziativa per sensibilizzare i cittadini sull’importanza della prevenzione”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.