BRINDISI.Conclusa la conferenza stampa organizzata da Forza Italia Brindisi per ribadire la posizione del partito in riferimento all’impianto Edison

conclusa la conferenza stampa organizzata da Forza Italia Brindisi per ribadire la posizione del partito in riferimento all’impianto Edison, alla presenza dei consiglieri comunali Cavalera e Quarta.


In maniera chiara ed inequivocabile, sono stati esplicitati 11 punti che fanno definitivamente chiarezza sulla opportunità che questo impianto rappresenta per lo sviluppo del Porto e della città di Brindisi.
D’altronde non è stato possibile esplicitarli nella sede più adeguata come l’Aula consigliare, in quanto Rossi, pare, non riesca ad avere neanche più i numeri in Consiglio comunale.
Per citarne solo alcuni dei punti rappresentati in conferenza, l’impianto, voluto anche dagli operatori portuali, avrebbe un impatto positivo in termini di ricadute occupazionali, di risparmio energetico ed abbattimento delle emissioni clima alteranti, la zona franca doganale, l’incremento della cantieristica navale. Pertanto, le solite becere accuse del Movimento del Sindaco confermano quanto questa amministrazione non intenda innalzare il livello del dibattito politico e del confronto come, invece, racconta la storia di Forza Italia a tutti i livelli.

 

Livia Antonucci coordinatrice cittadina FI Brindisi
 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.