BRINDISI.Fim-Uilm:R S U SALVER Stop and Go…BLOCCO IMMEDIATO DI TUTTE LE ATTIVITA’ DI LAVORO STRAORDINARIO

Siamo TUTTI consapevoli che la Salver è oramai una realtà importante a livello nazionale ed internazionale e non può quindi essere gestita come una “bottega”.
Evidentemente, nel passaggio della nostra Società da Srl a SpA prima e nel Gruppo poi, si è proceduto inconsapevolmente alla collocazione di figure manageriali e responsabili di funzioni probabilmente in posizioni non consone alle loro capacità.
Non può più essere giustificata una politica aziendale che in una fase di evidenti restrizioni economiche, tende invece ad aumentare i costi di gestione; purtroppo però, questo attualmente, pare non sia un problema per la
nostra azienda !!!
Considerato l’atteggiamento aziendale oltre che contraddittorio, atto soprattutto a sminuire la situazione, i lavoratori così come ribadito nel corso dell’ultima assemblea sindacale, si fanno carico ancora una volta …sia pur a proprie spese, di una decisione importante ma necessaria.

Si proclama pertanto
IL BLOCCO IMMEDIATO DI TUTTE LE ATTIVITA’ DI LAVORO STRAORDINARIO, fino a quando non verrà fatta chiarezza in un apposito Tavolo di confronto, alla presenza del Dr. Paolo Graziano, sulla reale situazione economico-aziendale della Salver, riservandoci ulteriori azioni di agitazione qualora si perseverasse in tali atteggiamenti.

E’ necessario fermarsi un attimo per riflettere … e magari ripartire tutti
insieme !


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: