BRINDISI.TI RACCCONTO TUO PADRE – A MIO FIGLIO EMANUELE . Sabato scorso incontro con Fabrizio Bracconeri

” Sabato scorso, presso Palazzo Nervegna, incontro con Fabrizio Bracconeri organizzato dall’ associazione IL BENE CHE TI VOGLIO, per parlare di autismo e del suo libro”

Un incontro significativo, tanto atteso, che rimarrà nella memoria e nel cuore di tutti, per capirne di più, sensibilizzare di più, su una problematica che ci coinvolge e riguarda molto da vicino .

L’ Autismo, che “ sconvolge vite, famiglie, la quotidianità, il futuro”, che pone le famiglie e i soggetti autistici di fronte al dolore, alle rinunce, a richieste di aiuto che non sempre avvengono, o non avvengono nel migliore dei modi.

L’ incontro con Fabrizio Bracconeri, noto attore, autore del libro “Ti racconto tuo padre – a mio figlio Emanuele”, organizzato sabato scorso dall’ associazione IL BENE CHE TI VOGLIO presso la Sala Colonne di Palazzo Nervegna .

Fabrizio, che sa benissimo cosa è l’ autismo, la sofferenza di un figlio di 20 anni, Emanuele, la sua vicenda, a cui ha dedicato un libro che è praticamente lo “ stemma” di una problematica sin troppo sottovalutata da chi, invece, dovrebbe agire e fare concretamente .

L’ esperienza di un padre, un “universale messaggio” da inoltrare a quella comunità brindisina che, tuttavia, ha dato prova di grande partecipazione, insieme al puntuale impegno dell’ associazione IL BENE CHE TI VOGLIO, rappresentata nella sala dalle famiglie e da Alessandro Cazzato ( Presidente) e Stefania Rescio ( Vice Presidente).

Una realtà significativa, coinvolgente, ben radicata nella città di Brindisi e nel territorio, che ha anche saputo “ incalzare” le istituzioni brindisine e la stessa Regione Puglia su un problema che non ha bisogno di chiacchiere e promesse, ma di azioni concrete, un sostegno sanitario e morale maggiore, di strutture, una sinergia immensa .

Esperienze personali, condivise, “ arricchite” appunto dalla testimonianza di Fabrizio Bracconeri, che è diventata subito dialogo, confronto, anche, inevitabilmente, rabbia, dubbi, riflessioni su una problematica per la quale la comunità brindisina ha fatto passi in avanti .

Nella nostra Video Intervista a Fabrizio, inevitabile il richiamo, duro ma onesto e significativo, alle istituzioni, rappresentate nel contesto locale dall’ Assessore comunale ai Servizi Sociali Isabella Lettori e il Presidente del Consorzio BR 4 Antonio Calabrese .

Quelle istituzioni che devono ancora fare molto , sono loro stesse consapevoli, lo si evince anche dalle stesse parole e conferme dell’ assessore Isabella Lettori, anticipando progettualità che prima o poi arriveranno a concretezza.

Un’ iniziativa emblematica, significativa, la “ vittoria” della sinergia, della speranza, dell’ invidiabile dignità di tante famiglie, del mondo dell’ associazionismo e del volontariato.

E un grande uomo, una bella persona,un esempio dal nome Fabrizio Bracconeri .


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.