Fasano (Br). “The Doctor” conquista il secondo posto in una concitata Sarnano – Sassotetto

Il portacolori della EptaMotorsport conquista un importante secondo posto nella seconda tappa del CIVM, al Trofeo Scarfiotti, dimezzato nella distanza per la nebbia

 È stato un weekend dalle forti emozioni quello disputato dall’alfiere della EptaMotorsport Angelo Loconte lo scorso 30 aprile a Sarnano per la seconda tappa della massima serie della velocità in montagna al 32° Trofeo Lodovico Scarfiotti.

A caratterizzare la cronoscalata dei Monti Sibillini è stato il meteo che ha reso difficile il regolare svolgimento del weekend. Già dalle prove del sabato, disputate con una forte pioggia battente che ha reso ostico il veloce e tecnico tracciato marchigiano, il driver fasanese, a causa di un incidente sul percorso, veniva fermato con bandiera rossa, invalidando ogni riferimento cronometrico, per poi non prendere parte alla seconda salita di prova a causa di un problema al cambio della sua Peugeot 308 GTi che non gli consentiva di prendere il via. 

Ma il “peggio” deve ancora venire. Un incidente domestico in hotel (caduta nella doccia) costringeva Loconte a ricorrere alle cure dei sanitari che gli hanno applicato diversi punti di sutura. Ma neanche i postumi della caduta hanno ammorbidito lo spirito battagliero di “The Doctor”, che anche se non al 100% della condizione fisica, e con la problematica al cambio non ancora completamente risolta, ha preso il via della gara domenicale (dimezzata a soli 4.150 metri degli oltre 9.000 in programma causa nebbia nel tratto finale) chiudendo al secondo posto assoluto tra le vetture di stretta derivazione di serie, a soli 2,14 secondi dal vincitore, il giovane Alessandro Picchi, ed incrementando il bottino di punti della classifica di campionato nel gruppo Racing Start.

«Un weekend che ricorderò a lungo – spiega The Doctor –. Non bastavano il meteo ballerino, la riduzione chilometrica del tracciato e qualche piccolo problemino meccanico a rendere improbabile una prestazione di vertice; ci si è aggiunto un incidente “domestico” che mi ha costretto a diversi punti di sutura… prima della gara. Insomma, raggiungere il secondo gradino del podio vale tantissimo, sia sotto il profilo agonistico che in termini di autostima. Restiamo, dunque, al vertice della classifica di gruppo, quasi pronti per l’amata Fasano Selva».

 

Prossimo appuntamento con il CIVM per The Doctor nella amata gara di casa, la Coppa Selva di Fasano giunta alla sua 64ª edizione. 

Calendario CIVM 2023:

 

2 Aprile – 61ª Alghero – Scala Piccada, Sardegna

30 Aprile – 32° Trofeo Scarfiotti Sarnano-Sassotetto, Marche

14 Maggio – 64ª Coppa Selva di Fasano, Puglia

28 Maggio – 52° Trofeo Vallecamonica, Lombardia

11 Giugno – 72ª Trento – Bondone, Trentino-Alto Adige

18 Giugno – 62ª Coppa Paolino Teodori, Marche

2 Luglio – 58ª Rieti Terminillo – 56ª Coppa Bruno Carotti, Lazio

23 Luglio – 58° Trofeo Luigi Fagioli, Umbria

6 Agosto – 49ª Alpe del Nevegal, Veneto

20 Agosto – 27ª Luzzi – Sambucina, Calabria

3 Settembre – 65ª Monte Erice, Sicilia

10 Settembre – 68ª Coppa Nissena, Sicilia

22 Ottobre – 31ª Salita del Costo, Veneto


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: