BRINDISI.Il corso “No.Di. – Nonni Digitali” insegna agli over 55 l’utilizzo di app e servizi digitali sulla salute

Inizia oggi 6 Giugno e si tiene nello Spazio di Coworking MOLO 12 di Palazzo Guerrieri a Brindisi, il corso di alfabetizzazione informatica “No.Di – Nonni Digitali” destinato a partecipanti over 55 che intendono acquisire competenze di base per l’utilizzo del computer, della rete Internet e degli strumenti di identità digitale, in ottica di contrasto al divario digitale di tipo generazionale e di sviluppo di competenze specifiche collegate.

No.Di. – Nonni Digitali, nello specifico, è finanziato dall’Avviso Pubblico “Invecchiamento attivo L.R. 16/2019 – Corsi di alfabetizzazione informatica per la promozione di un invecchiamento attivo” di AReSS, l’Agenzia regionale strategica per la salute e il sociale, nell’ambito delle iniziative che la Regione Puglia persegue in favore delle persone anziane, nel campo della prevenzione, della cura e della tutela della salute, della promozione sociale, culturale e delle politiche abitative e ambientali.

Il corso, gratuito e destinato a un massimo di 20 partecipanti, intende promuovere l’apprendimento e l’utilizzo delle tecnologie informatiche quali computer, smartphone e tablet, nonché la navigazione consapevole dei principali siti istituzionali regionali e nazionali quali, ad esempio, il Portale Puglia Salute e il sito dell’INPS, con l’approfondimento dei principali servizi da essi offerti ai quali i cittadini possono accedere.

Il percorso formativo sarà inoltre l’occasione per accompagnare i partecipanti nell’attivazione di strumenti digitali che ne permettono l’accesso quali lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), la PEC (Posta elettronica certificata) e la firma digitale. Il corso si terrà tutti i martedì e i giovedì pomeriggio dal 6 giugno al 6 luglio e riprenderà dopo la pausa estiva dal 5 al 21 settembre.

L’iniziativa è organizzata e gestita dall’Associazione di Promozione Sociale ed Ente del Terzo Settore The Qube, che dal 2013 opera per il perseguimento senza scopo di lucro di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, e sostiene i processi di valorizzazione della ricerca scientifica e tecnologica come strumento di crescita e competitività territoriale. Non si tratta della prima iniziativa che The Qube rivolge ai destinatari over 55. Fra le attività realizzate, vi sono esperienze dedicate all’istruzione e formazione professionale sulla manifattura digitale e l’organizzazione e la gestione di attività di interesse sociale incentrate sull’autoimprenditorialità.

Partner strategici per la promozione e la realizzazione dell’iniziativa sul territorio saranno: le Case di Quartiere, progetto con cui il Comune di Brindisi persegue l’obiettivo di valorizzare e mettere in connessione spazi per la comunità e la socialità e avviare lo sviluppo di imprese sociali; e Ca.Za, il primo silver co-housing di Brindisi per over 65.

No.Di. – Nonni Digitali sarà, quindi, una opportunità per diffondere nuove forme di inclusione sociale supportando idee, soluzioni e percorsi innovativi che promuovono di uno stile di vita salutare dei cittadini.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: