BrindisiItaliaPolitica

BRINDISI.“Autorità Idrica Pugliese conferma indirizzi scorsa amministrazione per investimenti su costa e contrade”

">

Il rapporto tra Autorità Idrica Pugliese e Comune di Brindisi, nato e consolidato negli scorsi anni con la passata amministrazione, continua a rappresentare un esempio di proficua collaborazione istituzionale. In commissione lavori pubblici infatti, il Presidente di AIP Toni Matarrelli ha illustrato la portata degli investimenti e di iniziative che riguarderanno una serie di interventi che comporterà la manutenzione della rete esistente e lampliamento della rete periurbana. Abbiamo avuto perciò la conferma dellampia disponibilità del Presidente Matarrelli nonché della programmazione degli interventi concordati con la scorsa amministrazione in merito alla realizzazione della nuova rete idrica-fognante verso la costa nord. Abbiamo chiesto, alla presenza del Sindaco Marchionna e dei tecnici comunali, che la realizzazione della rete sulla costa nord sia ulteriormente estesa fino ad Apani e alla località Posticeddu.

Dagli autorevoli rappresentanti di AIP, con grande piacere, è stato ribadito lindirizzo avuto dalla scorsa amministrazione riguardo la realizzazione e il potenziamento della rete nelle contrade oggetto di perimetrazione, tra cui Torre Rossa a Tuturano per la quale ci sono state inutili speculazioni politiche che oggi, con quanto dichiarato, si rivelano pura demagogia. Infine, un ringraziamento particolare va al presidente della commissione consiliare lavori pubblici, Raffaele De Maria, per il suo costante impegno ad affrontare ogni argomento con serietà e indipendenza.

Francesco Cannalire, capogruppo e consigliere comunale Pd


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: