BRINDISI, Un racconto lungo come una profonda amicizia: Albano Carrisi e Pino Aprile presentano Puglia: parole e musica.

BRINDISI – Un incontro informale, la conferenza stampa che si è tenuta oggi presso Palazzo Nervegna a Brindisi, per la presentazione dello spettacolo, “Puglia: parole e musica”, in scena il prossimo 23 novembre presso il Nuovo Teatro Verdi di Brindisi. Un‘atmosfera fatta di scambi allegri e complici tra i due protagonisti Albano Carrisi e Pino Aprile, l’uno, indiscusso personaggio dall’ugola d’oro e, altrettanto conosciuto, l’altro, per l’abilità oratoria e scrittoria (autore tra i vari, del best seller Terroni e del libro il Sud Puzza).

Parlerà “di Casa” lo spettacolo, così come nella celebre canzone Ti parlo del Sud, scritta da Pino Aprile ed interpretata da Albano, del nostro territorio e della Puglia tutta, un posto non luogo ove tutte le storie confluiscono dove tutte le culture si ritrovano, basta cercarle ed osservarle ve ne sono testimonianze sparse qua e là lungo tutto lo sperone. Questo in poche parole concise ma pregne di significato e ricche di contenuti sapienti l’intervento di Pino Aprile che parlano di Puglia “un dinosauro con il computer”. Altrettanto brillante l’intervento di Albano Carrisi che tra il serio e il faceto ha posto l’accento sull’importanza di un evento unico nel suo genere ed irripetibile. Un racconto fatto di parole e musica che ci riguarda tutti, un percorso programmato da tempo, ma mai attuato che prende vita, così semplicemente, in una data il 23 novembre prossimo, come quei frutti maturi che vanno raccolti e assaporati al momento giusto. Un evento, dunque, imperdibile, voluto, supportato e ottenuto grazie alle abilità ormai note di Carmelo Grassi direttore artistico del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi e del suo formidabile staff.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.