Cisal Brindisi, Pagliara: Leggo e apprendo con stupore e incredulità quanto accaduto all’amico Enzo Giunta

Leggo e apprendo con stupore e incredulità quanto accaduto all’amico Enzo Giunta, un licenziamento che lascia davvero sconcertati tutti coloro che apprendono tale notizia.


All’amico, lavoratore e soprattutto al Padre di Famiglia Enzo Giunta che sta lottando con tutta la sua determinazione e forza d’animo per il raggiungimento dei suoi obiettivi, a nome dei Dirigenti Sindacali della CISAL CHIMICI e dei tanti lavoratori iscritti e simpatizzanti presenti nel Petrolchimico di Brindisi, esprimo la totale vicinanza e piena solidarietà a lui e a tutta la sua famiglia. L’auspicio che l’azienda artefice di una “scellerata lettera di licenziamento”, comunicata ad un suo dipendente nel momento più difficile della sua vita , faccia immediatamente un passo indietro trovando una” giusta dimensione” mettendo al centro dell’attenzione la dignità e la vita di ogni uomo prima di ogni interesse economico.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.