San Vito dei Normanni, Presentazione del libro “Nel Profumo dei Gigli” di Vita Iaia (Lupo Editore, 2015)

Si terrà Giovedì 18 Giugno 2015 alle ore 19 presso il Chiostro dei Domenicani in Via Mazzini a San Vito dei Normanni la prima presentazione di “Nel Profumo dei Gigli”, romanzo d’esordio della giovane autrice sanvitese Vita Iaia, edito da Lupo Editore e disponibile in tutte le librerie e bookstore online dallo scorso 4 Giugno.


Nel Profumo dei Gigli-Protagonista del libro è Penelope Mazzotta, sessantenne eccentrica ed esuberante che decide di ritornare nella terra della sua infanzia per ritrovare un dipinto paterno svanito nel nulla, dietro al quale si cela un antico legame personale. Mentre la storia si infittisce di mistero, i paesaggi, i colori e i profumi di una terra selvaggia e ancestrale permeano la narrazione, caratterizzata da un’attenta ricerca poetica della parola.
Dialogherà con l’autrice la Professoressa Paola Cirasino, Presidente del Presidio del Libro di Ostuni, e l’attrice sanvitese Maria Conte leggerà alcuni passi del libro.
L’evento è organizzato dalla Libreria Icaro di San Vito dei Normanni, nell’ambito della rassegna “Parole d’Autore”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.