DOUBLE&KO – BRINDISI PERFORMING ARTS

Domenica 12 gennaio 2020 alle ore 18:30 per il BRINDISI PERFORMING ARTS, con la direzione artistica del coreografo Vito Alfarano, ritorna protagonista la danza contemporanea al Teatro Kopò di Brindisi con la performance DOUBL&KO della Compagnia romana KoDance di Silvia Marti, tra le coreografe più d’avanguardia del panorama internazionale.

Duplice performance con NOOM/69 e DAUGHTERS. In NOOM/69 sono passati 50 anni dal primo uomo sulla luna: era il 20 luglio del 1969 e Neil Armstrong posava il piede sul suolo lunare, mentre il mondo guardava alla TV. Ma che cosa abbiamo visto davvero? L’arte non riproduce ciò che è visibile ma rende visibile ciò che non lo è. DAUGHTERS, in prima nazionale, sono portavoci di un diritto d’insieme, strutturano solide visioni, esorcizzano il male della vita, parlano di intolleranza, generosamente porgono il petto, per combattere il crescente abbrutimento della società.

SILVIA MARTI

In scena Silvia Marti, Giulia Federico e la danzatrice mesagnese Sara Baldini.

Il BRINDISI PERFORMING ARTS è organizzato dalla AlphaZTL Compagnia d’Arte Dinamica in collaborazione con Susumaniello Vineria, Coop. Soc. Artemide, Teatro Kopò di Brindisi, Fondazione Nuovo Teatro Verdi di Brindisi, Salento Pride e si avvale del Patrocinio della Regione Puglia, Provincia di Brindisi e Comune di Brindisi.

info brindisiperformingarts@alphaztl.com

Prenotazioni allo 0831260169 / 3755311802 e dal https://www.brindisi.teatrokopo.it/spettacoli/brindisi-performing-arts-festival/82-double-ko


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.