Mesagne (Br).Festival del Libro Emergente, giovedì 11 febbraio c’è “Reset” di Andrea Marlano

Giovedì 11 febbraio torna online il Festival del Libro Emergente. Appuntamento alle ore 19 in diretta facebook sulla pagina QuiMesagne con il libro “Reset” di Andrea Marlano.

 “Il display dell’orologio della cucina segnava le 22.42 quando Annarey rientrò nel suo appartamento al sedicesimo piano del Reebok Building nel nuovo upperside di Milano…”. Inizia così l’opera prima di Andrea Marlano edita da BOOKABOOK.

Siamo nella Milano del 2085, dove la tecnologia è parte integrante della vita di ciascuno e dove Annarey, protagonista di questo libro, si troverà al centro di un intrigo che metterà a repentaglio la sua vita.

Andrea Marlano, vive a Milano e sin da piccolo si appassiona alla fantascienza e la coltiva attraverso libri, fumetti e giochi di ruolo. Reset è il suo romanzo d’esordio, nato quasi per gioco.

“Siamo orgogliosi di presentare un’opera prima che ci dà una grande responsabilità – dice Regina Cesta che sarà in diretta dalla Cantina Sampietrana -. Ci piace l’idea di unire ad un bel libro un ottimo vino”.

Il Festival è al suo quarto appuntamento e il gradimento per questa iniziativa culturale e non convenzionale cresce nei tanti che seguono con piacere le dirette in compagnia di Regina Cesta e del direttore di QuiMesagne, Cosimo Saracino. Il Festival del Libro Emergente ha il Patrocinio gratuito della Città di Mesagne e del Teatro Pubblico Pugliese. Main Sponsor la Cantina Sampietrana, sponsor Officina Design e Ottica Cuppone, di Mesagne.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.