Federazione Verdi Brindis:Amarezza per l’abbattimento dei meravigliosi pini secolari ubicati nella Masseria li Lei

Noi di Europa Verde non possiamo non manifestare la grande amarezza nell’apprendere dell’abbattimento dei meravigliosi pini secolari ubicati nella Masseria li Lei a Torchiarolo (BR), nella giornata di ieri, martedì 29 giugno.

prima del taglio

Le immagini rendono la devastazione che tale abbattimento lascia agli occhi di chiunque, non necessariamente solo di coloro che abbiano una spiccata sensibilità verde.

Ci chiediamo, come del resto molti altri cittadini, le motivazioni che hanno portato i proprietari a prendere una decisione talmente impattante, non solo dal punto di vista emotivo, ma anche ambientale e paesaggistico, in un territorio da anni oggetto di continui deturpamenti ambientali ad opera di privati e non. Tale situazione ulteriormente aggravata, nell’ultimo periodo, dalla devastazione degli ulivi a causa della Xylella.

Ci chiediamo se siano state concesse da parte delle autorità preposte, le autorizzazioni dovute per legge e se le stesse abbiano contezza delle motivazioni di necessità che hanno portato all’abbattimento di un tal elevato numero di pini secolari, che mai si potranno rimpiazzare.

EUROPA VERDE PROVINCIALE DI BRINDISI


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.