L’ Associazione Il Garofano Verde dell’ artista Angelo Antelmi inaugura la Mostra personale di pittura di Ottavio Santostasio. VIDEO INTERVISTA .

Essere  artisti,  “uomini di cultura“, non vuol dire  valorizzare, naturalmente, se stessi e la propria opera e attività, ma, anche e soprattutto, altre, significative  e comuni risorse  umane e artistiche, fornendo, in tal  modo, un contributo  qualitativo  ed enorme  a far crescere la cultura della propria città  e  il territorio .

Questo  è   il brindisino   Angelo Antelmi,  uno che  “ l’ arte  ce l’ ha  dentro“, che, nonostante tanti anni di opere, iniziative, esperienze, vuole  sempre “ rinnovarsi“, attraverso, anche e soprattutto,    quella  “ originalità che fa parte del proprio essere, quel modo di coinvolgere gli altri.

Angelo, ai nostri microfoni,   ha più  volte  raccontato se stesso, un percorso umano, artistico , professionale, che va sempre   approfondito,  per conoscerlo   meglio . Lui è fatto così, senza  “ tanti clamori  mediatici   e, evidentemente  senza  quella “ commercializzazione del tutto“  che ci accompagna, ma sa essere, puntualmente,  incisivo, diretto, coinvolgente, determinato, persuasivo .

Ed è ancora più contento,  quando  racconta  gli altri  che fanno dell’ arte- cultura  “ un principio di  vita, perché  uno degli obiettivi  , personali  e della  sua associazione  “Il  Garofano  Verde“ è quello  appunto  di valorizzare  le risorse  umane  e artistiche  della propria  città, del territorio .

Nei giorni scorsi,  l’ Associazione   il  Garofano  Verde  ha inaugurato la Mostra   personale   di pittura   di  Ottavio  Santostasio.  

Ed  è  Angelo, nella nostra Video  Intervista    e nel  “ manifesto“ della mostra, a raccontare  “l’ arte di  Ottavio“,“ l’ uomo   Ottavio“, ma anche, ancora  una volta, se stesso .

“Ottavio   lo conoscevo da quando gestiva  in   Corso  Garibaldi  il  Wine  Bar.  Avevo visto qualcosa   appeso  in quel bar, ma avevo sorvolato.   Aprendo  poi  il Caffè   Letterario   a Palazzo Nervegna, mi  colpì un quadretto piccolo ma particolare. Gli   chiesi    chi   lo avesse fatto   e mi rispose  semplicemente  – io – . E   da allora mi  incuriosì  e gli chiesi  se  avesse fatto  un liceo  artistico  o un’ accademia   e  mi disse – No .  Lui  i quadri  li sognava  la notte e poi spontaneamente  li realizzava, erano dentro di lui, erano  nel suo  dna –  spontanei – .

Così  Ottavio  sviluppa le sue opere semplicemente, così come gli escono, senza  accademismi, ma , naturalmente, pieni  di intensità,  colore e bellezza . E’ un piacere per il Garofano  Verde  esporre le sue opere e darle  in  visione al pubblico, opere   da ammirare“.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.