BRINDISI.Parte il programma di rifacimento del manto stradale di “Strada per strada”

Comincia lunedì 26 settembre 2022 il programma di manutenzione capillare e messa in sicurezza delle strade maggiormente danneggiate nei quartieri di Brindisi.

Gli interventi rientrano nel finanziamento della Regione Puglia “Strada per Strada” ottenuto dal Comune di Brindisi per un totale di 1.94 milioni di euro.

Si partirà il 26 settembre dal quartiere Sant’Elia nelle seguenti vie: 

– via A. Soldati (da largo Dal Bon a innesto con via B.Cellini);

– via Bramante (da via Severini a via Soldati);

– via Balla (da via Caduti di Via Fani a via De Nittis);

– via Fontanesi (da via Modigliani a via Caduti di Via Fani);

– via Tosi (da via Modigliani a via De Nittis);

– via De Nittis (da piazza Raffaello a via Mantegna).

Nelle suddette strade fino al completamento dei lavori previsto per il 28 settembre 2022, sarà fatto divieto di sosta e di fermata, e disposto il restringimento di carreggiata con senso unico alternato e chiusura temporanea al traffico dalle ore 7 alle ore 18.

“Comincia un programma importante di manutenzione delle strade con cui interveniamo nelle maggiori criticità di cinque quartieri di Brindisi (Sant’Elia, Centro, Cappuccini, Commenda e Santa Chiara), ma copriremo il resto della città con l’ulteriore finanziamento di 1.5 milioni di euro che abbiamo ottenuto dal Ministero per le Infrastrutture. È un piano capillare di messa in sicurezza della viabilità che ci permette di rispondere a molte delle richieste dei cittadini”, dichiara il sindaco Riccardo Rossi.

Il programma di interventi “Strada per Strada” prevede il rifacimento del manto stradale anche nei seguenti quartieri e vie:

 

quartiere Centro: 

– via Bastione Carlo V (da corso Umberto a N.Sauro);

– via N. Sauro (da corso Roma a Bastione S.Giacomo);

– corso Umberto (da piazza Cairoli a piazza Crispi);

– via Cavour (da via Indipendenza a via Cappellini);

– corso Roma (da via Indipendenza a via Cappellini);

– via Saponea (da via Indipendenza a corso Roma)

via Taranto (da via Cesare Battisti a via Gallipoli); 

– via Giovanni XXIII (da via Taranto a via Federico II);

– via Cesare Braico (da corso Umberto a corso Roma).

 

Quartiere Santa Chiara: 

– via S. Martino della Battaglia (da via Legnago a via Pastrengo);

– via Solferino (da piazza Sapri a viale S. Giovanni Bosco);

– via Carlo Cattaneo (da viale S.Giovanni Bosco a via P.Togliatti).

 

Quartiere Commenda:

– via Imperatore Augusto (da via Imperatore Costantino a viale Commenda);

– via Molise (da viale Commenda a viale A.Moro);

– via Lazio (da viale Commenda a via Etruria, da via Calabria a viale A.Moro);

– via Campania (da via Sicilia a viale A.Moro);

– via Mecenate (da via C.Nerva a via Tor Pisana);

– via Isonzo (da via Appia a via G.Cesare).


Quartieri Cappuccini:

– via Sabaudia (da via Fulvia a via Appia);

– via Aprilia (da via Fulvia a via Appia);

– via Osanna (da prov.le S.Vito a innesto con via Cappuccini).


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.