Fasano (Br).Tragedia nel mondo dello spettacolo: Il regista Carlo Formigoni trovato senza vita

Nella prima mattinata di oggi 7 febbraio, un’ombra di dolore ha colpito il mondo dello spettacolo con la tragica notizia del rinvenimento del corpo senza vita del noto regista Carlo Formigoni. Il veterano del teatro e del cinema è stato ritrovato a Savelletri, nel comune di Fasano, dopo essere scomparso misteriosamente durante una visita alla spiaggia di Lido Verdemare.

Giunto a Savelletri il giorno precedente a bordo di un taxi , Formigoni era stato visto per l’ultima volta nella zona della spiaggia, dove alcuni suoi effetti personali erano stati trovati abbandonati. Immediatamente sono state avviate ricerche disperate sia via mare che via terra, coinvolgendo la Capitaneria di Porto di Brindisi, i vigili del fuoco e i Carabinieri. Purtroppo, il suo corpo è stato trovato senza vita su degli scogli, a circa 200 metri a nord del luogo dove erano state avviate le ricerche.

Le attività di ricerca, protrattesi per tutta la notte, hanno coinvolto una serie di risorse tra cui motovedette e personale specializzato. Formigoni, da anni residente nel Brindisino, ha lasciato un’impronta indelebile nel mondo dello spettacolo, conquistando riconoscimenti internazionali per i suoi lavori teatrali e cinematografici. La sua carriera lo ha portato in città come Palermo, Torino e Milano, prima di trasferirsi definitivamente in Italia dopo una parentesi in Germania.

Uno dei suoi maggiori successi è stato il teatro Kismet, fondato nel 1981 a Bari, che ha contribuito a plasmare il panorama culturale della regione. Celebri sono stati anche i suoi lavori dedicati ai giovani, rappresentati in città come Vienna, Monaco di Baviera, Salisburgo e Barcellona. Nel 2021, il Teatro Pubblico Pugliese ha riconosciuto il suo straordinario contributo alla carriera teatrale con un premio alla carriera.

La scomparsa improvvisa di Carlo Formigoni lascia un vuoto nel cuore di coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo e collaborare con lui. Il suo talento e la sua passione per l’arte rimarranno un ricordo indelebile nel mondo dello spettacolo. La comunità artistica si stringe attorno alla sua famiglia e ai suoi cari in questo momento di dolore e perdita.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: