Il Liceo Ettore Palumbo di Brindisi in lutto per la prematura scomparsa di Matilde Chionna

La comunità scolastica del Liceo Ettore Palumbo di Brindisi è profondamente addolorata per la tragica perdita della giovane Matilde Chionna, studentessa della classe 3A L, deceduta prematuramente in seguito a un tragico incidente stradale avvenuto ieri sera lungo la provinciale che collega Mesagne a Torre Santa Susanna.

Matilde, una giovane piena di vita e promettente, era amata e rispettata da tutti i suoi compagni di classe, insegnanti e personale scolastico. La notizia della sua improvvisa dipartita ha scosso profondamente l’intera comunità scolastica, lasciando un vuoto incolmabile.

In questo momento di dolore e tristezza, i  pensieri e le  preghiere  dei Compagni di Classe sono andati alla famiglia di Matilde, ai suoi cari amici e a tutti coloro che sono stati toccati dalla sua presenza luminosa. La perdita di Matilde è stata una  tragedia che  unisce nel dolore e nella solidarietà.

Il Liceo Ettore Palumbo si è stretto attorno alla famiglia di Matilde e ha osservato un minuto di silenzio questa mattina durante le attività scolastiche, ponendo un mazzo di Rose sul tavolino dove sedeva la giovane studentessa, offrendo il sostegno la propria solidarietà in questo momento così difficile. 

“Matilde rimarrà per sempre nei nostri cuori e nei nostri ricordi, come un raggio di luce che ha illuminato le nostre vite”, si legge sul Profilo Facebook della Pagina dell’Istituto. Che la sua gentilezza, la sua allegria e il suo spirito positivo possano continuare a ispirare e guidare tutti coloro che l’hanno conosciuta.

In questo momento di lutto, il Liceo Ettore Palumbo di Brindisi si unisce nel ricordo di Matilde Chionna e nell’esprimere il più profondo cordoglio per la sua prematura scomparsa.

Matilde Chionna, 17 anni di Latiano (Br),ne avrebbe compiuto 18 quest’anno, era una ragazza piena di talento e passione per la pallavolo. Con la divisa della sua squadra, si era impegnata ieri in una partita di campionato di serie D contro il Monopoli, giocata alle 18  Oria (Br) dando il massimo sul parquet.La giovane si era ricongiunta con Matteo Buccoliero,20 anni di Sava (Ta), deceduto anche lui, figlio del pm Mariano Buccoliero, per rientrare nei rispetti comuni di residenza.

La prematura scomparsa della studentessa ha suscitato un’ondata di cordoglio che ha abbracciato anche il mondo dello sport in Puglia. Dalla Federazione Italiana Pallavolo (Fipav) Puglia fino alla sua squadra, la Damiano Spina Volley Oria, gli omaggi e le manifestazioni di affetto hanno evidenziato il profondo legame che Matilde aveva instaurato con la sua comunità sportiva.

Matilde, che avrebbe compiuto 18 anni quest’anno


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: