Cultura & SpettacoloItaliaSan Vito Dei Normanni

San Vito dei Normanni (Br).XFOOD LANCIA IL MENU UNDER 30 Un’occasione per avvicinare i più giovani al mondo della cucina circolare e sostenibile

">

Creare nuove generazioni di buongustai avvicinando i giovani alla cultura della cucina circolare e sostenibile di alta qualità, questa l’idea del Ristorante sociale XFood, entrato a far parte della prestigiosa guida Osterie d’Italia 2024 di Slow Food, conquistando la sua prima Chioccola e il premio Miglior Oste 2024, che lancia il Menu Under 30, destinato a ragazzi e ragazze con un potere di spesa limitato. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di aprire ai Millenials il mondo della cucina d’autore, attraverso un’esperienza gastronomica che racconta il percorso verso la transizione ecologica con un menu ricercato e realizzato con prodotti locali, provenienti da agricolture, allevamenti e pesche sostenibili.

L’offerta prevede una selezione di cinque portate, benvenuto, antipasto, primo, secondo e dolce al costo di 30 €, acqua compresa, vini esclusi.

Le pietanze proposte, raffinate e attente al rispetto del territorio, alla stagionalità e alla valorizzazione dei prodotti a Km0”, racconta lo chef Giovanni Ingletti, “daranno la possibità a chi lo desidera, di vivere un’esperienza culinaria unica, avvicinando le nuove generazioni alla bellezza e alla perfezione della cucina d’autore, ricercata e di grande qualità.

Tutto questo è possibile al Ristorante sociale XFood, una bellissima realtà che regala da sempre non solo esperienze di gusto, ma anche di cuore, grazie al meraviglioso staff inclusivo che vi accoglierà con il sorriso e l’entusiasmo di chi ha avuto una grande possibilità.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: