SALENTO FINIBUS TERRAE FILM FESTIVAL INTERNAZIONALE XIII edizione – 16/26 luglio 2015L’ambiente prima di tutto

Non si sono ancora spente le luci che hanno illuminato il palcoscenico della XII edizione del Salento Finibus Terrae Film Festival che è già in cantiere la nuova edizione di questa originale kermesse itinerante dedicata al cinema e che coinvolgerà suggestive location dell’Alto Salento della provincia di Brindisi grazie al sostegno dei comuni di Fasano, San Vito Dei Normanni, San Michele Salentino, Ostuni, Mesagne.

L’Ambiente sarà tra i protagonisti della XIII edizione che darà grande rilievo al tema attuale e urgente dell’educazione a un modo di vivere sostenibile e in armonia con il mondo che ci circonda. Da qui l’ideazione di un progetto, in collaborazione con le scuole secondarie di 1° grado e scuole superiori della provincia di Brindisi, che vedrà un coinvolgimento creativo degli studenti.

I ragazzi partecipanti, con il supporto del loro Istituto di appartenenza, dovranno realizzare un video di 90 secondi sul tema dell’ambiente in relazione alla propria città. Ogni studente potrà presentare al massimo tre video. Il video potrà essere realizzato su qualunque supporto (anche cellulare) e dovrà essere inviato dal 10 Gennaio al 15 Maggio 2015 per posta su un dvd o tramite wetransfer, corredato da una scheda riportante i dati dello studente e dell’Istituto. Una commissione apposita selezionerà per ogni città coinvolta 20 video che saranno proiettati durante il festival e diffusi sul web.

Presidente di giuria della Sezione Ambiente del festival sarà la professoressa Maria Grazia Canuto, docente di criminologia ambientale, presidente dell’Osservatorio tecnico-scientifico etica e ambiente ed esperta a livello internazionale di salvaguardia e recupero del territorio. Giudicherà il lavoro svolto dagli studenti e contribuirà a dare visibilità e risonanza sia ai dati e alle informazioni raccolti con il nostro programma educativo sia ai video dei ragazzi. A ogni tappa sarà decretato un vincitore che riceverà un premio in denaro.

L’educazione all’ambiente si svilupperà anche attraverso un coinvolgimento pratico. E’ in quest’ottica che il festival organizzerà dei raduni con gli studenti per la pulizia di spiagge, strade di campagna, strade di città, giardini pubblici ed altri luoghi. Opereranno nei singoli territori di appartenenza affiancati da operatori ecologici e da tutor (attori, registi, giornalisti e genitori), indosseranno una t-shirt bianca con il logo dell’evento muniti di mascherina, guanti, contenitori e seguìti dai mezzi di carico dei vari operatori ecologici.

Le scuole che ad oggi hanno aderito sono: Buonsanto Meo e Marzolla di San vito dei Normanni; Materdona Moro, E. Ferdinando, Istituto Tecnico commerciale di Mesagne; Bianco, Pascoli, Leonardo da Vinci, Istituto professionale, Salvemini, Istituto alberghiero di Fasano.

Per invio del materiale video:
Events Production
via Francesco Ferrucci 69
59100 Prato
Tel.0574.1940224

Per invio del materiale con wetrasnfer:
e-mail: salento@salentofinibusterrae.it

Per ulteriori informazioni: www.salentofinibusterrae.it

“ L’ Apicoltura grande risorsa per la comunità

e il territorio” – iniziativa organizzata dall’ Arap

presso il Bastioni Carlo V a Brindisi

Interviste

Anche a Brindisi “ Fridays For Future”

int. Enza  Cappelli (Organizzatrice Manifestazione)