PRESENTAZIONE DEL LIBRO LA VERITA’ DI GASPARE SPATUZZA 24.2.2015 ORE 17 SALONE DEL MUSEO RIBEZZO DI BRINDISI

“La verità del pentito” è il titolo del libro di Giovanna Montanaro(Sperling & Kupfer editore)e che sarà presentato martedì 24 febbraio alle ore 17, in presenza dell’autrice, Giovanna Montanaro nel salone del Museo provinciale Ribezzo, in piazza Duomo a Brindisi. “E’ la storia personale, processuale e sociale di Gaspare Spatuzza, il mafioso che ha partecipato all’organizzazione ed esecuzione dei più efferati delitti di mafia, da Capaci a Via D’Amelio, dal bimbo Giuseppe Di Matteo a padre Puglisi, da Via dei Georgofili a Firenze a Via Palestro a Milano agli attentati alle basiliche ed allo stadio olimpico a Roma.

Insomma la persona più invisa agli antimafiosi”, spiega Nando Benigno della Scuola di formazione politica Antonino Caponnetto. “Gaspare Spatuzza, attraverso un personale percorso di ravvedimento, 16 anni dopo le stragi di Palermo, decide di raccontare le sue verità ai giudici di Firenze, Caltanisetta e Palermo provocando un vero e proprio terremoto giudiziario, facendo liberare degli innocenti e facendo incriminare tanti mafiosi rimasti nell’ombra.Attraverso l’unica intervista concessa da Spatuzza, Giovanna Montanaro ricostruisce, sulla base degli gli atti processuali disponibili, l’intera vicenda con risvolti che hanno dell’incredibile”.
Alla presentazione interverranno Annamaria Dello Preite, direttrice della casa circondariale di Brindisi; Marco Dinapoli, Procuratore Capo di Brindisi; Giovanna Montanaro, sociologa e autrice del libro.
L’iniziativa è promossa dalla Scuola di formazione politica Antonino Caponnetto, da Libera Brindisi, dalla Cgil provinciale Brindisi, dall’associazione Proteo Fare Sapere Brindisi e dall’Amministrazione della Provincia di Brindisi.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.