“Oro” prodotto artificialmente? Il materiale si comporta in modo identico al prezioso metallo prezioso e può essere reso molto più economico.

Scienziati cinesi hanno annunciato di essere riusciti per la prima volta a trasformare il rame economico in un materiale quasi identico all’oro.

Anche nel Medioevo, gli alchimisti cercarono di produrre oro artificialmente. Un team di scienziati dell’Accademia delle Scienze cinese si è avvicinato a questo obiettivo come nessuno ha mai fatto. I ricercatori hanno trasformato il rame economico in un materiale quasi identico all’oro. Un lingotto di rame è stato bombardato in questo processo con un getto di argon caldo, caricato elettricamente. Le particelle hanno precipitato gli atomi di rame, che si sono trasformate come un sottile strato di sabbia in un contenitore di raccolta. Le indagini successive hanno rivelato che il materiale risultante si comportava in modo identico all’oro in molti modi. Tuttavia, è impossibile produrre gioielli con questo tipo di oro perché la densità del materiale è ancora la stessa di quella del rame. Tuttavia, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”,gli scienziati si aspettano che la loro scoperta trovi applicazione nella produzione di prodotti tecnologici come smartphone e sostituire parte dell’oro vero.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.