NOMINATI I NUOVI DIRETTORI DI ANESTESIA E RIANIMAZIONE PER BRINDISI E FRANCAVILLA FONTANA

La direzione strategica ha appena nominato i nuovi direttori di Anestesia e rianimazione: Massimo Calò nell’ospedale Perrino di Brindisi e Pietro Fedele nel Camberlingo di Francavilla Fontana.


I medici, di alto profilo e comprovata esperienza, a cui è stato conferito incarico quinquennale di Direttore di Struttura Complessa a seguito di avviso pubblico, sono entrambi da tempo dipendenti della Asl Brindisi.
Il dottor Massimo Calò è in servizio dal 2002 in Anestesia e rianimazione del Perrino, e dal 2010 ha anche l’incarico di unità operativa come Coordinatore per le attività di prelievo nella delicata e complessa procedura della donazione degli organi.
Il dottor Pietro Fedele è in servizio dal 2002, prima in Anestesia e rianimazione del Perrino poi nell’ospedale di Ostuni come responsabile Uosd e a Francavilla Fontana. Specializzato in particolare nelle terapie antalgiche e cure palliative, ha svolto anche assistenza domiciliare ai pazienti tracheostomizzati.
Con queste due nomine si dà continuità a due servizi importanti che hanno avuto un ruolo determinante nella gestione dei pazienti Covid. Si tratta infatti di allievi del dottor Franco Caputo e del dottor Vincenzo Della Corte che hanno diretto le due Unità Operative per diversi anni.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.