Mesagne (Br). “Marcella”.La proiezione del Cortometraggio in anteprima nazionale

Giovedì 16 Settembre alle ore 20.00 presso il chiostro del Comune di Mesagne sarà proiettato in anteprima nazionale il cortometraggio “Marcella”, lavoro conclusivo del progetto “Via Appia” del Primo Circolo didattico “Giosuè Carducci” di Mesagne, diretto dalla dott.ssa Patrizia Carra.

Il progetto, in partenariato con l’Associazione Culturale ed Artistica SMTM, la Scuola di recitazione Talìa, Liquidlaw ed il Comune di Mesagne ha vinto l’avviso pubblico A2 “Visioni Fuori-Luogo – Cinema per la Scuola – I progetti delle e per le scuole”- Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da MiBAC e MIUR.

Il cortometraggio della durata di circa 40 minuti, scritto e diretto da Maurizio Ciccolella, racconta la storia di Marcella Di Levrano, che proprio in questi ultimi mesi ha ricevuto diversi onori alla sua memoria e riconoscimenti circa il suo valore alla lotta contro la mafia, suggellati peraltro dalle parole del giudice nella richiesta di archiviazione: «Si può affermare con certezza, sia per quanto dichiarato da numerosi collaboratori di giustizia, sia per quanto emerso nel corso dei due maxiprocessi leccesi, come la causa della morte di Marcella Di Levrano sia da individuarsi senza ombra di dubbio nella collaborazione da lei prestata sin dal lontano 1987 con la Squadra mobile della Questura di Lecce».
Il cortometraggio è un lavoro biografico che lascia però spazio anche ad una narrazione, per così dire, creativa, utile a far emergere sia la sfaccettata personalità della protagonista sia il periodo storico in cui si incardina, ovvero gli anni 80/90.
L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili, previa presentazione del greenpass in corso di validità. Si sconsiglia la visione a minori non accompagnati

 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.