BRINDISI.degrado al parco giochi in Rione Commenda

 Siamo stati invitati in Via Ciro Menotti, alle spalle della vecchia piazza mercato del quartiere Commenda di Brindisi, da alcuni cittadini, desiderosi di farci constatare alcuni problemi di cui si lamentano da anni, senza ricevere risposta dall’amministrazione comunale.

      In questa strada è presente da anni un parco giochi, piccolo spazio verde destinato all’utilizzo delle famiglie, al cui interno sono presenti alcuni giochi per bambini.

      Le condizioni in cui versa però non sono del tutto ottimali. 

      Innanzitutto le radici degli alberi, in particolare modo i pini, hanno divelto i marciapiedi perimetrali causando danni strutturali e causano pericolo per i  pedoni, ma da sottolineare è soprattutto il fatto che gli alberi sono lasciati in uno stato di incuria generale risultando così non una risorsa ma un problema, poiché le loro chiome, complice la carenza di potatura, generano montagne di aghi e foglie , che quando non raccolte generano uno stato di sporco diffuso. 

     Affacciandosi da alcuni balconi inoltre ci si rende conto della distanza ravvicinata venutasi a creare tra gli alberi e le abitazioni circostanti, come riferitoci dai residenti, con continue infiltrazioni di spore e conseguenti problemi per coloro che soffrono di allergia al polline dell’Eucalipto.

     Infine si segnala su espressa richiesta dei residenti e dei fruitori, che il parco è sprovvisto di illuminazione risultando poco sicuro nelle ore serali. 

     Chiediamo quindi al Comune di sollecitare con urgenza interventi di manutenzione e cura a chi di competenza per ridare ai residenti condizioni accettabili di vivibilità, ed al parco la sua massima fruibilità. 

     Giusto perché si sappia, a brindisi non esiste il già abbastanza trascurato centro storico, ma anche tante grandi periferie.

 

Circolo FDI ‘Cantieri Sociali’                                                                   Gioventù Nazionale  


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.