BRINDISI.Si chiude col Gala l’anno scolastico al “Marzolla Leo Simone Durano”

Nella bellissima cornice di «Borgo Ducale», non lontano da Brindisi, anche per la chiusura di quest’anno scolastico, il 5 giugno 2023, si è tenuto – secondo una consolidata tradizione – il Galà di fine d’anno. Pedagogiche le finalità dell’evento, e non solo: sottolineare che la scuola è luogo di studio e formazione non freddo e cattedratico, ma vivo, laboratoriale, «officina» comunitaria in cui i talenti, le inclinazioni vengono incoraggiati e sostenuti nel loro sviluppo, ma anche comunità di condivisione di ideali, di interessi, di momenti di convivialità. Sono state premiate le eccellenze dei tre plessi del Polo Liceale brindisino: eccellenze che si sono classificate ai primi tre posti in gare regionali o nazionali legate ai vari ambiti disciplinari – dall’arte alla lingua dalle attività sportive a quelle teatrali -, ma anche eccellenze che hanno svolto attività di volontariato sociale e culturale, attivandosi in forme di cittadinanza attiva nel proprio territorio; e ancora, eccellenze che hanno svolto attività di respiro culturale e hanno promosso a vario titolo la scuola. Che fosse per un’attività scientifica o per una musicale o per una legata alle arti figurative o a competizioni di greco e latino, essere saliti sul podio è stato premiato al pari di quanto ha rappresentato la messa in atto e lo sviluppo di soft skills maturate in sinergia tra famiglia, scuola, gruppo dei pari. Non è un caso che, dopo la presentazione e i saluti di Antonio Celeste, la Dirigente Scolastica, Prof.ssa Carmen Taurino abbia invitato a salire sul palco il Dott. Francesco Buongiorno, Presidente del Consiglio d’Istituto, che ha ringraziato le famiglie e i ragazzi per la loro partecipazione alla vita della scuola, i docenti per la loro dedizione quotidiana alla cura umana e culturale degli studenti. Ringraziamenti sono andati ai medesimi genitori ed alunni, oltre che a tutti i docenti e a tutti i componenti  del personale ATA da parte della Dirigente. Poi per gruppi, classe o per singole persone, la premiazione delle eccellenze, accompagnata dalla lettura delle  motivazioni e dai video dei tre plessi. La serata è stata frutto di un articolato e sapiente lavoro di squadra realizzato dai collaboratori della DS e dalle funzioni strumentali delle tre sedi del Polo Liceale.

L’alunno premiato, dunque, può essere stato un fine latinista o un bravo musicista o un attento osservatore di fenomeni naturali o un volontario della Croce Rossa Italiana, o un videoamatore che con passione ha promosso la scuola nell’anno scolastico, fino al momento clou, il Gala appunto. E’ seguita, all’aperto, grazie anche ad una felice congiuntura metereologica, che ha tenuto lontana la pioggia, la bellissima serata col buffet e  tanta musica e ballo. Torta finale: dono dello sponsor «Emalu pasticceria», di San Vito dei Normanni, cui va il ringraziamento del «Marzolla-Leo-Simone-Durano». Taglio della torta, tempo per qualche foto di gruppo attorno al tavolo, per l’ultimo selfie con i propri compagni di classe, per imprimere nella memoria e negli occhi l’atmosfera di una bellissima serata. Poi, dritti alla meta, soprattutto per le classi terminali: ultimo sprint l’Esame di Stato, per ritornare, ci auguriamo, ospiti affettuosi, magari, nelle future «Notti dei Licei»!


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: