Povertà: dal Reddito di Cittadinanza al Welfare efficiente.Evento presso Palazzo Granafei Nervegna

Si terrà il 3 dicembre prossimo presso Palazzo Granafei Nervegna Brindisi, l’evento Povertà: dal reddito di cittadinanza al welfare promosso da M5S, SI e Progressisti per Brindisi.

L’evento nasce dalla collaborazione del M5S, SI e Progressisti per Brindisi sul tema  della Povertà in quanto condizione che pone un problema complesso ed al quale uno stato civile e democratico deve dare risposte concrete. Partendo dall’analisi delle criticità presenti nella nostra città, acuite dal lungo periodo della pandemia Covid, riteniamo importante condividere con la cittadinanza un momento di riflessione e dibattito su quanto si è fatto ma soprattutto su quanto si dovrà fare.

 L’incontro-dibattito sarà presieduto dalla dott.ssa Tiziana Motolese consigliera comunale M5S e prevede l’intervento di Bruno Mitrugno Direttore emerito Caritas Diocesana Brindisi, della Sottosegretaria al Ministero di Grazia e Giustizia On. Anna Macina e del Segretario Nazionale Sinistra Italiana On. Nicola Fratoianni.

L’evento, che prevede anche un momento di dibattito, si propone come punto di partenza e di riflessione di un lavoro comune che coinvolga la città nella promozione e valorizzazione delle sue potenzialità.

 La cittadinanza è invitata alla partecipazione ed al dibattito

 

M5S, Sinistra Italiana, Progressisti per Brindisi


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.