Il Riuso Ecotecnica della nostra città, questo fine settimana, propone un allestimento, all’interno di un monumento storico e simbolico per Brindisi.di Ilaria Solazzo

La differenza che intercorre tra i termini ‘riuso’ e ‘riciclo’ è sostanziale: si riutilizza un bene che non è ancora diventato un rifiuto e si ricicla ciò che invece già lo è e che apparentemente non è più funzionale allo scopo per il quale è stato prodotto.

Il Riuso Ecotecnica della nostra città, questo fine settimana, propone un allestimento, all’interno di un monumento storico e simbolico per Brindisi, Bastioni San Giacomo. L’esposizione, realizzata con cura e professionalità dal team di Riuso Ecotecnica è l’occasione, per far conoscere il Riuso a tutti. Oltre ad avere la possibilità di vedere e conoscere oggetti del passato: macchine da scrivere, registratori, vinili, riproduttori di audio-cassette, ecc…, tutti coloro che visiteranno la location, avranno l’opportunità di prendere un libro ed un oggetto tra il materiale esposto, da poter portare via con sé. L’idea innovativa e creativa, avuta da Riuso Ecotecnica, permette di dare una nuova vita agli oggetti che, molti dismettono di usare, ma che altri, invece, con gioia potrebbero utilizzare al meglio. In un’epoca nella quale non si dà più valore a niente, Riuso Ecotecnica, ci lancia un forte e chiaro messaggio, ovvero quello di saper cogliere la bellezza insita nei piccoli gesti. Questo è un modo per sensibilizzare la cittadinanza nel donare al Riuso i nostri “ricordi” da condividere con altri. Le stanze del Bastioni, suddivise per tematiche, consentono ai fruitori di poter osservare con calma e attenzione ogni cimelio di varia natura lì esposto. L’invito che vi faccio è quello di imparare a tendere una mano al prossimo iniziando dagli oggetti.

È opportuno, se si è convinti di quanto sopra esposto, attivarsi giornalmente per mettere in pratica un riuso costante e razionale, a tutto vantaggio dell’ambiente in cui si troveranno a vivere i nostri e vostri figli e nipoti.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.